Studio dentistico Messina

prevenzione dentale per tornare a sorridere

Tutto su di noi

Studio dentistico Messina Associato Midiri: cosa fare per ritornare a sorridere

Ritrovare il sorriso quando i denti sono caduti oppure hanno qualche problema è una priorità per l’intero organismo, e non solo un semplice capriccio estetico: se i denti dondolano, mancano, oppure sono rovinati, coperti dal tartaro o scheggiati, si possono avere problemi per la masticazione e, se la situazione non viene affrontata prontamente, anche giungere a casi di malocclusione o a danni gravi alla mandibola e alla mascella. Per evitare dolori e fastidi, lo studio dentistico Messina mette a disposizione dei pazienti dentisti e igienisti dentali certificati, che lavorano nel pieno rispetto sia dei denti sia del portafoglio, con materiali all’avanguardia, per realizzare interventi di varia natura.

Studio dentistico Messina Associato Midiri: la prevenzione

Chi ha paura del dentista, oppure chi non ha né voglia né tempo di prendersi cura della salute e dell’igiene dei propri denti, tende a trascurare l’igiene dentale. In certi casi, è il portafoglio a non permettere cure adeguate per i denti. Con un’adeguata igiene orale preventiva, come quella realizzata dallo Studio Dentistico Associato Associato Midiri, è però possibile prevenire molti problemi di salute, come l’alitosi e la proliferazione incontrollata dei batteri nel cavo orale. I batteri presenti nella bocca o sui denti possono raggiungere diverse altre zone dell’organismo, ad esempio anche l’interno dei fasi sanguigni. Proprio per questo, l’igiene orale, con la semplice detartrasi, è di primaria importanza in situazioni particolari, ad esempio prima della gravidanza, quando già si aspetta un figlio, oppure durante terapie delicate come quelle contro i tumori.

Studio dentistico Messina Associato Midiri: i denti dei bambini

Iniziare già da piccoli ad andare dal dentista è molto importante per diversi motivi: il dentista verifica la presenza dei denti da latte e, in un secondo momento, controlla i denti definitivi per escludere che siano cariati. Nello studio dentistico Messina, quindi, si possono tranquillamente portare i propri bambini già all’età di cinque, sei anni. In età pediatrica, inoltre, è più semplice diagnosticare e correggere i problemi odontoiatrici, come il morso inverso o il morso profondo, usando l’apparecchio ortodontico e varie altre metodologie conservative. Se il bambino ha paura del dentista, le dottoresse lo accolgono con speciale riguardo per cercare di rendere la visita un’esperienza il più possibile giocosa e rilassata.

Studio dentistico Messina Associato Midiri: emergenza tartaro

Uno dei nemici più insidiosi della corretta igiene orale è il tartaro, che va combattuto con la detartrasi. Il tartaro è costituito dai depositi che si formano sui denti e nel margine tra il dente e la gengiva, e forma una patina giallina o più scura che va a coprire il dente. È costituito dalla placca, cioè da depositi di batteri e residui di cibo non tolti con lo spazzolino, e si indurisce progressivamente, perché la saliva contiene i sali minerali. Non solo è brutto da vedersi e decisamente antiestetico, ma è anche dannoso per la salute della bocca: proprio per questo lo studio dentistico Messina vi aiuta a eliminarlo con sedute di igiene dentale eseguite da personale professionale secondo i tempi concordati col paziente.

Studio dentistico Messina Associato Midiri: radiografie e tecniche computerizzate

Le radiografie computerizzate e la valutazione dello stato della bocca tramite tecniche rapide e poco invasive sono molto più sicure rispetto alle tecniche tradizionali di panoramica, perché il paziente riceve la dose di radiazioni minima. Le immagini ricavate con questi metodi sono subito disponibili per una prima valutazione da parte dell’odontoiatra dello studio dentistico Messina, che poi elabora, nel giro di pochi giorni, un piano di intervento quanto più possibile conservativo. Le radiografie di ultima generazione forniscono inoltre immagini molto precise, per una valutazione accurata di malocclusioni, carie, problemi della dentatura da latte o problemi a carico dell’osso, sempre nell’ottica di evitare interventi demolitivi e invasivi.

Studio dentistico Messina Associato Midiri: gli impianti dentali

Gli impianti dentali, anche mobili, permettono di risolvere il problema di uno o più denti che mancano, ad esempio perché sono stati colpiti dalla carie, da disturbi di altro genere, o si sono rotti in seguito a un trauma. Per realizzare un impianto dentale occorre rivolgersi a professionisti qualificati, come quelli dello Studio Dentistico Associato Associato Midiri, che usano materiali all’avanguardia, resistenti e compatibili con l’organismo. Lo studio è in grado di realizzare impianti che restituiscono il sorriso al paziente, e si integrano perfettamente con il resto della bocca. L’intervento è eseguito ovviamente in anestesia. Per ulteriori informazioni sulle procedure e sui costi, si può dare un’occhiata al sito www.studiodentistico.messina.it.

Studio dentistico Messina Associato Midiri: conoscere la detartrasi

Detartrasi è una parola un po’ complicata che significa “rimozione del tartaro”. Il tartaro è quella patina antiestetica e a volte maleodorante, di colore giallino o più scuro, che, con il passare del tempo, ricopre il dente, e il bordo tra il dente e le gengive, ed è formata dalla placca indurita a causa dei sali minerali contenuti nella saliva. La detartrasi viene effettuata con una specie di raschietto, manuale, elettrico o a ultrasuoni. Lo studio dentistico Messina è in grado di consigliare ai pazienti la frequenza ottimale per la detartrasi, che, negli adulti sani, andrebbe effettuata di solito circa una volta all’anno.

Studio dentistico Messina Associato Midiri: rivestimenti in ceramica

La ceramica è un alleato prezioso per il dentista, perché serve per rendere di nuovo belli i denti danneggiati da traumi, oppure quelli che hanno un colore poco gradevole o spazi interdentali antiestetici. La ceramica è usata dall’odontoiatra dello studio dentistico Messina per rivestire il dente: prima il dente è analizzato con tecniche radiografiche all’avanguardia, poi viene ricavata un’impronta e poi si è pronti a rivestirlo o a realizzare una corona o un ponte. La ceramica è un materiale biocompatibile (cioè il rischio di rigetto è quasi pari a zero) e, tra tutti i materiali usati dai dentisti, è forse quello con la resa estetica migliore.

Studio dentistico Messina Associato Midiri: per avere denti più bianchi

Per avere un sorriso smagliante è fondamentale che i denti siano bianchi. Lo Studio Dentistico Associato Associato Midiri è in grado di effettuare lo sbiancamento dentale, procedura che, di solito, avviene in due fasi. La prima è lo sbiancamento effettuato dal dentista: i denti ridiventano bianchi grazie a un gel a base di sostanze sbiancanti come l’acqua ossigenata e a una lampada a raggi ultravioletti. Il paziente rimane sotto la lampada per alcuni minuti, con il gel in posizione sui denti. La seconda fase, invece, viene eseguita a domicilio, a discrezione del paziente, che si applica in autonomia un gel simile al primo e una serie di mascherine per farlo aderire ai denti secondo le indicazioni del dentista.

Studio dentistico Messina Associato Midiri: l’apparecchio invisibile

Una volta chi doveva portare l’apparecchio ai denti a scuola o sul posto di lavoro si trovava in difficoltà, per via di tutti quegli elastici e degli attacchi in metallo, e molte volte provava disagio o malessere a stare in mezzo agli altri. Attualmente, invece, lo studio dentistico Messina ricorre a un apparecchio di nuova generazione. L’apparecchio invisibile è fatto di resina trasparente, ed è privo di elastici e parti in metallo. Per progettarlo ci si avvale di tecniche informatiche all’avanguardia, che consentono una maggior precisione. Grazie a esso, bambini e adulti possono risolvere i problemi di malocclusione e disallineamento dei denti, con una maggior attenzione all’estetica rispetto al passato.

Studio dentistico Messina Associato Midiri: conoscere il dentista

La scelta del dentista non deve prescindere da una serie di informazioni, per poter realizzare un piano di igiene orale oppure una terapia odontoiatrica senza alcuna sorpresa. Prima di iniziare qualsiasi intervento, è consigliabile visitare lo studio, per capire se il personale è cortese, se le norme igieniche sono osservate scrupolosamente e se i costi e le modalità di pagamento sono sempre chiari e trasparenti. Lo studio dentistico Messina, a questo proposito, apre le porte ai pazienti con una prima visita a titolo di consulenza: se il paziente lo desidera, poi, potrà continuare con un approccio personalizzato, attento anche alle esigenze particolari e rispettoso del portafoglio.

Studio dentistico Messina Associato Midiri: gli alleati dell’igiene orale

Una corretta igiene orale non va delegata al dentista, e alle sedute di sbiancamento o detartrasi eseguite di tanto in tanto, specie se si indossa l’apparecchio. Lo Studio Dentistico Associato Associato Midiri è in grado di impostare, con l’aiuto del paziente, un programma di igiene orale adeguato alle sue necessità. Chi indossa l’apparecchio, infatti, deve ricordarsi di usare anche i rilevatori di placca, per capire in quali zone è necessario insistere con lo spazzolino. Il dentista sa consigliare il tipo di spazzolino più adatto, tipicamente non troppo duro e con setole ribassate al centro, ed è in grado di insegnare l’uso corretto del filo interdentale, degli scovolini e del colluttorio.

Studio dentistico Messina Associato Midiri: per un sorriso lucente

Dopo essere stati dal dentista, e aver pulito e sbiancato i denti, spesso non ci si accontenta, e si vuole un sorriso ancora più lucente. Perché allora non farsi applicare un brillantino, per avere un punto di luce in grado di valorizzare al meglio tutto il viso? Si ricorda che, per l’applicazione del brillantino, non ci si deve rivolgere a personale improvvisato ma solo a studi dentistici qualificati. Il buonsenso deve guidare, esattamente come per i piercing e per i tatuaggi, verso strutture che rispettano le norme igieniche in modo ineccepibile, solo così si potrà avere un brillantino che non danneggia il dente, e viene applicato senza che il paziente provi dolore.

Studio dentistico Messina Associato Midiri: quando portare i bambini dal dentista

L’esperienza del dentista per un bambino può essere un po’ traumatica, proprio per questo gli esperti consigliano di non attendere che spuntino i denti definitivi o che il bambino abbia male ai denti, ad esempio per una carie, ma di effettuare la prima visita più o meno verso i cinque anni, quando ancora ci sono i denti da latte. Il dentista, in questo modo, può controllare che la dentizione non abbia problemi e che i denti definitivi siano poi liberi di spuntare correttamente; il bambino può prendere confidenza con lo studio del dentista, e vivere così un’esperienza molto più rilassata e a tratti addirittura giocosa.